Spiare WhatsApp

Negli ultimi giorni mi è capitato spesso di leggere in giro notizie molto allarmistiche che sostenevano che è possibile spiare WhatsApp, e quindi avere controllo, senza il nostro permesso alle nostre chat.

Proviamo a rassicurarci: spiare WhatsApp, se siamo un minimo padroni del nostro cellulare, non è una cosa possibile. O meglio, non è una cosa semplice e alla portata di tutti.

Spiare WhatsApp?

Whatscan, Wossip, WhatsApp Sniffer, Cerberus … sono solo alcuni delle app per smartphone che, secondo i bene informati, servono per fare operazioni di spionaggio su WhatsApp. In Rete si sono moltiplicate le guide e i metodi per difendersi da chi ci vuole spiare, ma c’è un ma: queste app non posso funzionare. O meglio, se trattiamo con accortezza quell’oggetto che risponde al nome di smartphone, molto probabilmente potremo difenderci con il solo buon senso dagli eventuali spioni.

WhatsApp e la crittografia end-to-end

Ma perché WhatsApp non può essere spiato? Semplice: perché se ricordate bene, i suoi messaggi sono cifrati attraverso un algoritmo particolare, chiamato crittografia end-to-end. Detto in parole più semplice, i messaggi viaggiano tra uno smartphone e l’altro attraverso un codice particolare, conosciuto soltanto da loro due.

Questo vuol dire una cosa molto semplice: che anche se intercettato, nessuno a parte loro può decodificare il messaggio perché la chiave di traduzione del messaggio è creata ad hoc per quel binomio mittente-destinatario.

Certo, se diamo l’accesso ad “estranei” (nella fatti specie, tutti al di fuori di noi), è possibile che a nostra insaputa possano “rootare” il sistema, ovvero accedere al cuore del sistema operativo, estrarre la chiave privata ed installare queste app, e di conseguenza spiarci.

Ma a quel punto, noi abbiamo dato una grossa mano e questo diventa tutto un altro discorso.

Quindi, se siete entrati in questo post per sapere come spiare qualcuno su WhatsApp, speriamo di avervi aiutato a desistere dalla vostra idea e quella di installare queste app, di dubbia provenienza e che possono anche contenere malware o simili.

Se invece avevate paura di essere spiati beh, potete tirare un sospiro di sollievo. Ma fate sempre attenzione a chi date il mano il vostro smartphone, perché non sapete mai come possa essere utilizzato!

Ah, e una considerazione finale, anche se già fatta: se abbiamo qualcosa da nascondere, è meglio non scriverlo 😉

Un commento su “Spiare WhatsApp”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *